#Madebyenka

Il fatto a mano senza tempo!

Ciao a tutte,
oggi ho deciso di parlarvi di #MadeByEnka ossia il marchio con il quale Morena Oštarić Ravalico ha deciso di farsi conoscere con le sue creazioni.

Morena è una giovane donna, moglie e mamma, con la passione per il cucito. Passione che nasce quando da piccolina amava osservare suo nonno, tappezziere di Fiume, mentre rivestiva con delle bellissime stoffe vari pezzi di arredamento.

Tutto questo ha fatto nascere in lei un vero e proprio feeling per l’ago, il filo e la macchina da cucire, amore che si è consolidato frequentando, durante il suo periodo di studi a Trieste, tre corsi presso “Studiocinque e Altro“, che rappresenta qualcosa di più di un semplice laboratorio artigianale.

Morena è partita realizzando splendide pochettes reversibili per poi passare alle Big Bags. Queste ultime sono nate da una necessità personale di Morena di poter avere una borsa capiente nella quale mettere tutto quello che le poteva servire soprattutto dopo aver avuto un figlio.

pochettes

pochettes_rosa

big_bag_viola

Nascono così le sue Bag reversibili senza la zip, una diversa dall’altra e realizzate con scampoli di stoffa anche da tapezziere ed ecopelle.

Borse reversibili

La scelta dei tessuti che #MadeByEnka utilizza per le sue borse nasce dall’idea di poter riutilizzare un tessuto, di dargli una seconda vita.

Così Morena sceglie tra vari tessuti d’arredo quelli più adatti per le sue creazioni e mischiati con l’ecopelle, ne esce una borsa che è nello stesso tempo di moda e pratica. Broccato, vellutino, cachemire e lana sono solo alcuni dei tessuti utilizzati per realizzare le Big Bags. Personalmente quelle sui toni del verde (colore che adoro :)) e del beige le trovo fantastiche.

big_bag_beige

big_bag_verde

Oltre ai tessuti utilizzati, un’altra caratteristica delle sue borse è di essere reversibili, due borse in uno, in modo da poterle usare a seconda del proprio outfit da una parte o dall’altra, sfruttando la fantasia del tessuto o l’unicità del colore.

Morena ha saputo cogliere i suggerimenti delle sue clienti, facendo evolvere il suo concetto di borsa ma senza snaturarla. Per cui le borse sono rimaste senza la zip per poterle utilizzare da entrambi i lati, ma è stata inserita una pochette all’interno dove mettere chiavi, cellulare e tutte quelle cose che in quanto piccole si perdono facilmente nelle grandi borse.

In primavera, Morena ha creato anche alcune versioni di mantella smanicata per poi passare agli spolverini e in autunno ha presentato i cappotti, dal taglio semplice ma elegante, capi senza tempo, di qualità che diventano sempre più preziosi con gli anni.

mantella_viola_verde

spolverino

cappotto

Per Morena infatti è importante riuscire a dare vita ai tessuti che utilizza; tessuti scovati in un angolo nascosto di qualche armadio, tessuti di qualità che per qualche motivo sono stati dimenticati e trovano nuova vita nelle sue creazioni.

Il sogno di Morena è quello di poter girare il mondo con la sua famiglia e partecipare alle fiere nelle quali vendere ciò che realizza, ossia capi di abbigliamento e borse di qualità, pezzi unici, da tramandare di generazione in generazione.

Tra i progetti in corso, a novembre Morena ha collaborato con Moi Je Joue Lab, laboratorio creativo, per la nuova collezione autunno inverno.

big_bag_arancio
Mentre per un acquisto in vista del Natale vi consiglio di andare a trovare Morena al Borgo del Natale di Portopiccolo Sistiana (Trieste) sabato 17 e domenica 18 dicembre 2016. Per chi invece non è di queste zone, può acquistare direttamente dalla sua pagina Facebook MadeByEnka e sul suo profilo instagram madebyenka.

Lascia un commento