Gennaio, shopping e saldi!

Da una settimana circa sono iniziati i “saldi invernali”.

Saldi” non sono sempre sinonimo di “convenienza“; bisogna stare attenti perché la “fregatura” è dietro l’angolo. Mi è capitato in passato (ma credo anche a voi almeno una volta nella vita)  di vedere pantaloni che scontati “magicamente” costavano quanto il prezzo pieno della settimana precedente oppure capi di abbigliamento che venivano recuperati dai magazzini e che neppure mia nonna avrebbe mai indossato! E nonostante questo venivano messi in saldo!

sale_ridotto

 

Ad ogni modo l’idea dello sconto, di poter trovare quel pezzo, proprio lui a cui facciamo l’occhiolino da prima ancora delle feste di natale, ad un prezzo super scontato, beh è sicuramente qualche cosa a cui difficilmente si riesce a resistere.

Quando si affronta “l’avventura” della caccia ai saldi, secondo me è necessario avere poche idee ma chiare nella testa per evitare di farsi prendere nel vortice dell’acquisto compulsivo.

Personalmente mi preparo una wishlist con i miei desiderata e man mano che li trovo poi li spunto con grande soddisfazione.

Prima di uscire di casa, possibilmente senza farsi accompagnare dall’amica “shopaholic” – maniaca dello shopping, conviene anche definire un budget da spendere, in questo modo non si rischierà di esaurire il plafone della carta di credito, che è sempre a rischio di “estinzione” per noi donne.

shopping

Un’altra regola che cerco di seguire in questo periodo è quella di non andare nei negozi appena questi aprono oppure il primo giorno dei saldi perché non troverei altro che code e file.

Devo dire che a Trieste, non essendo una grande città, le code difficilmente ci sono nei negozi, ma se provo ad andare nei grandi centri commerciali o negli outlet, allora c’è il rischio di passare la giornata in auto nel vano tentativo, prima di trovare un parcheggio e poi di riuscire ad uscire da quel parcheggio (mi è successo con i saldi estivi di due anni fa, quando assieme a Claudio abbiamo fatto due ore di fila in auto solo per raggiungere l’uscita dall’Outlet di Noventa di Piave).

Per quanto mi riguarda negli anni sono diventata abbastanza “brava” e riesco a fare acquisti diciamo “intelligenti“. Sicuramente questo è dovuto anche al fatto che ho già tutto quello che mi può servire, anche perché avendo il compleanno il 20 dicembre e con Natale 5 giorni dopo, ricevo già un sacco di cose. Per cui con i saldi cerco di fare l’affare o comunque di acquistare quella cosa che cercavo possibilmente ad un prezzo ridotto, anche aspettando il secondo ribasso.

Tornando alla mia lista dei saldi quest’anno ho inserito:

  1. un maglioncino non troppo pesante di lana di un colore o bianco, nero o grigio da abbinare facilmente su tutto;
  2. un profumo della nuova linea dell’ErbolarioOsmanthus” che ho provato quando sono andata al Sana, il salone internazionale del biologico e del naturale di Bologna;
  3. una gonna plissettata che va tanto di moda ma non troppo pesante da poter mettere sia adesso che in primavera;
  4. una maschera per il viso perché ultimamente ho la pelle molto secca;
  5. varie ed eventuali (perché l’acquisto imprevisto è sempre dietro l’angolo).

Ovviamente nella mia ricerca cerco sempre di privilegiare i prodotti made in Italy o comunque di aziende che pongono attenzione alla produzione dei loro prodotti lungo tutta la filiera industriale.

Rispetto alla lista di partenza dopo la prima settimana di saldi, il bilancio è di tre punti su cinque.

acquistisaldi

Ho trovato il maglione in lana bianca asimmetrico in un piccolo negozio a Trieste in zona San Giacomo (per chi è di queste parti) ed è della collezione autunno-inverno di Key-Di abbigliamento. Key-Di è un marchio italiano di Villorba (Treviso) che fa cose molto carine con prezzi assolutamente competitivi.

keyD

Mentre sono molto contenta di aver trovato il profumo della linea Osmanthus con il 10% di sconto presso il Palmanova Outlet Village.

profumo

La maschera per il viso idratante, anche se non in saldo è di Lush, marchio che ho scoperto da questa estate e che sto apprezzando molto.

Sono invece ancora alla ricerca della gonna. Approfittando dell’influenza di questi giorni, sto navigando alla ricerca di qualche modello carino. Vi segnalo il sito “The Market Store“, store online che vende i marchi appartenenti al gruppo Market Spa come Jucca, Tessa e Suoli, con tante cose veramente carine.

Da amante delle scarpe quale sono non posso non segnalarvi questo splendido paio di scarpe con il fiocco in flanella color light grey.

bowsandals

A voi come sono andati i saldi? Cosa avete acquistato in questa prima settimana ?

 

Lascia un commento